LATTANTE | ALLATTAMENTO AL SENO | ALLATTAMENTO ARTIFICIALE | Contattaci | Links

Allattamento Artificiale

Annunci di Lavoro

L'Allattamento Artificiale

Sebbene si tenda a pensare che sia il latte materno a rispondere al meglio ai bisogni del lattante, il latte artificiale è una valida soluzione nei casi in cui la mamma non può contribuire in prima persona al sostentamento del piccolo.

I bambini crescono sani e forti anche con il latte artificiale perchè in esso si trova il giusto equilibrio tra zuccheri, grassi e altri elementi simili a quelli contenuti nel latte materno. Ma imprescindibile è la pulizia del biberon e l'utilizzo di utensili perfettamente sterilizzati.

Dove

Chi si occupa dell'allattamento artificiale non dovrà mai controllare la temperatura o il sapore del latte portando il poppatoio alla bocca ma dovrà semplicemente versale qualche goccia sul polso. Meglio i poppatoi con apertura grande e succhiotti larghi poichè sono, rispettivamente, più facili da pulire e più adatti alla mascella del lattante. Essi devono essere seprate dalle stoviglie utilizzate dal resto della casa, perfettamente sciacquate e pulite.

Altro consiglio: subito dopo l'utilizzo non lasciate in giro il biberon contenente latte caldo (si facilita la moltiplicazione dei batteri) ma sciacquatelo con acqua fredda prima e acqua calda dopo; una volta asciugato, ponetelo in un ambiente che lo mantenga sterile.

Il latte artificiale deve essere tiepido, di un caldo piacevole insomma. se utilizzate latte in polvere, esso deve essere perfettamente sciolto perchè i grumi possono otturare il foro e rendere difficile la bevuta del latte dal poppatoio. Mentre si nutre con il biberon, il lattante non dovrà essere lasciato solo bensì tenuto stretto: se è la mamma a occuparsene, ella dovrà avvicinarlo al proprio seno come se lo stesse allattando.

Navigare Facile
Visita i Nostri Portali
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio